Saldo e stralcio a rate: si può?

Saldo e stralcio a rate

Posso fare un saldo e stralcio a rate?

È una delle domamde più frequenti che i nostri clienti ci rivolgono quando facciamo loro una consulenza. Spesso, anzi, sempre, si sono sentiti dire, specie dal recupero crediti, non è possibile.

In realtà le cose non stanno proprio così.

Sebbene il saldo e stralcio (vedi qui il la definizione di saldo e stralcio) per prassi si fa in unica soluzione (versamento unico, per intenderci), è assolutmente possibile chiudere un debito facendo uno stralcio a rate.

Come si può fare un saldo e stralcio a rate?

Anche in questo caso, come abbiamo gìà specificato in altri articoli non è un obbligo del creditore accettare, ma una sua concessione, un “favore” per così dire, che ti sta facendo. (vedi qui altre informazioni sul saldo e stralcio: con atto di citazione in corso)

Tuttavia, non è insolito, risolvere una situazione (diversamente ingestibile), rateizzando uno stralcio.

Come?

Iniziamo col dire che, uno stralcio a rate è senza dubbio più complicato da giustificare, e naturalmente, richiede che il debitore fornisca maggiori garanzie rispetto ad un saldo e stralcio in unica soluzione.

Questo perchè se lo stralcio viene fatto in unica soluzione, il versamento può essere contestuale all’accettazione e quindi pagato immediatamente, in contanti -nei limiti previsti dalla legge- o a mezzo bonifico o assegno.

Per cui non richiede alcuna garanzia in merito a versamenti futuri.

Nel caso dell’assegno occorre solo verificare l’incasso salvo buon fine.

Per rateizzare uno stralcio, invece occorre impostare un vero e proprio piano di rientro, con tanto di scadenze future, per cui, il creditore, per fare questa concessione, potrebbe chiedere come garanzia la firma di una terza persona oppure delle cambiali. (qui trovi informazioni utili su: assegni e cambiali)

Inoltre, rispetto ad un saldo e stralcio in unica soluzione, comporta un esborso maggiore.

Il perché è ovvio.

Ricevendo i soldi in più tranche. il creditore non può fare la stessa concessione che farebbe ricevendo i soldi subito.

Rimane comunque un’operazione vantaggiosa, da fare, specie quando non ci sono alternative.

Ecco un esempio ridotto il debito del 65%, portandolo da € 9.889,99 a 3.500,00, in 5 rate!

Qui di seguito vedi un esempio di come siamo riusciti a fare uno stralcio a rate per un nostro cliente.

Abbiamo ridotto il debito del 65%, portandolo da € 9.889,99 a 3.500,00 e addirittura in 5 rate senza garanzie.

I versamenti sono stati fatti a mezzo bonifico.

In questo caso è stato esemplare anche il comportamento del cliente che si è organizzato per risolvere la questione grazie al suo impegno nel risparmiare quanto più possibile nei mesi antecedenti l’operazione e nel periodo del piano di rientro.

Ormai come molti altri nostri clienti, anche lui è completamente libero dai debiti.

I riferimenti a debitore e creditore sono stati oscurati per garantirne la Privacy.

saldo e stralcio a rate

fare un saldo e stralcio a rate

importo decadenza prima dello stralcio

Vuoi altre informazioni?

arrow

 

Fai click QUI!

 

 

 

 

 

 

Commenti